Italia e Cina: 50 anni di relazioni

Dal 2010 la rivista quadrimestrale Orizzonte Cina contribuisce al dibattito in lingua italiana sulla Cina contemporanea, pubblicando saggi che rendano accessibile un’articolata conoscenza di istituzioni politiche, relazioni internazionali e dinamiche socio-economiche della Repubblica popolare cinese.

Nell’ultimo numero si parla del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina che cade quest’anno, in corrispondenza di un significativo deterioramento del quadro politico ed economico internazionale per via degli effetti della pandemia da COVID-19.

L’incontro sarà un’occasione per presentare il numero della rivista dedicato a questa importante ricorrenza e per conoscere il punto di vista di diversi esperti sul tema: gli autori discuteranno dell’evoluzione storica e degli scenari futuri delle relazioni italo-cinese con Stefano Beltrame, ministro plenipotenziario, ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, e con Barbara Pozzo, in qualità di Principal Investigator dell’Unità di ricerca Insubria nell’ambito del Progetto Prin: «The One Belt One Road Initiative».

A presentare il numero di Orizzonte Cina, moderati da Alessandra Lavagnino, direttore dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, saranno: Daniele Brigadoi Cologna, vicedirettore del Cerm e del Torino World Affairs Institute; Giovanni Andornino, Giuseppe Gabusi e Arianna Ponzini di TOChina Centre dell’Università di Torino e Torino World Affairs Institute.

L’incontro è organizzato dal Centro di ricerca sulle minoranze (Cerm) dell’Università dell’Insubria, in collaborazione con l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, e si terrà giovedì 10 dicembre sulla piattaforma Teams dalle 10.00 alle 12.00.

Per partecipare all’incontro, clicca qui .

 

 

Data
10/12/2020 - 10:00