I Caratteri della fantascienza

Sempre più spesso l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano sceglie di inserire nel suo palinsesto incontri e conferenze sul tema della fantascienza cinese, e chi ci segue lo sa!

A partire dagli anni Novanta, e in particolare negli ultimi anni, la fantascienza cinese si è conquistata un suo spazio tra le nuove realtà letterarie ed editoriali, attirando l’interesse di una fetta di pubblico sempre più ampia. La peculiarità di questo genere è quella di rappresentare il realismo dei nostri tempi, recuperando il passato e raccontando il presente, sia quello conosciuto che quello “invisibile” e fantascientifico. Lo abbiamo visto di recente, durante gli incontri di Bookcity, con Hao Jingfang e la sua Pechino pieghevole (Add editore, 2020) e ancora con I mattoni della rinascita (Future Fiction, 2020) di Han Song.

Per approfondire ancora una volta questo aspetto della letteratura contemporanea cinese, abbiamo deciso di inaugurare il nuovo anno con un incontro sulla fantascienza. Presenteremo l’ultimo numero della rivista Caratteri, già nota al pubblico dell’Istituto Confucio, che ci permette di scoprire la letteratura cinese contemporanea attraverso racconti e poesie di autori inediti o ancora poco conosciuti in Italia.

Parleremo di “Mondi futuri”, il tema del numero dedicato alla letteratura fantascientifica, soffermandoci sui diversi aspetti della fantascienza che emergono dai racconti e sul lavoro di traduzione. Interverranno Gloria Cella, Alessandra Pezza e Natalia Riva, che hanno preso parte a vari numeri della rivista. Modera Alessandra C. Lavagnino, direttrice dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano.

L’incontro, organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, si terrà online sul canale YouTube dell’Istituto Confucio, martedì 26 gennaio alle ore 17.30.

***

Caratteri nasce nel 2014 per iniziativa della rivista Renmin wenxue (Letteratura del Popolo) con la direzione editoriale di Qiu Huadong, Patrizia Liberati e Silvia Pozzi. Nel 2016 la direzione editoriale per la parte cinese passa a Li Donghua. La rivista, pubblicata dalla casa editrice Foreign Languages Press di Pechino, esplora il panorama letterario cinese contemporaneo presentando racconti e poesie di autori spesso ancora inediti in Italia. Nel 2016 raddoppia con due numeri l’anno.
I temi finora sono stati: 2014 “Orientamenti”, 2015 “Tempi”, 2016.1 “Visioni”, 2016.2 “Radici” (bilingue), 2017.1 “Città”, 2017.2 “Impulsi” (bilingue), 2018.1 “Vie della seta”, 2018.2 “Premio Lu Xun” (bilingue).
Caratteri è disponibile in formato elettronico nelle principali librerie on line e in formato cartaceo (anche su spedizione) presso:

Libreria Cortina Bicocca
Via dell’Innovazione 13, Milano
Tel. 02-66102401
bicocca@libreriacortinamilano.it

Orientalia
Via Cairoli 63, Roma
Tel. 06-4464956
info@orientalia-editrice.com

Data
26/01/2021 - 17:30